• Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf
  • Castello di Burgdorf

Castello di Burgdorf


Burgdorf, BE
    al sito internet

    Un castello in cui meravigliarsi, mangiare, dormire e festeggiare

    Grazie alla combinazione unica di museo, ristorante e ostello della gioventù, nel Castello di Burgdorf è possibile meravigliarsi, cenare, dormire e festeggiare tutto in una volta. Nel museo potrete scoprire la regione e il mondo nelle Camere delle meraviglie. Nel ristorante potrete invece gustare la cucina regionale nell'atmosfera del castello e nell'ostello della gioventù pernottare in confortevoli camere doppie, familiari o a più letti all'interno delle vecchie mura. Il castello di Burgdorf è il luogo ideale per festeggiare matrimoni, feste di famiglia o svolgere seminari in un quadro indimenticabile.

    Un monumento architettonico di importanza nazionale

    Il castello di Burgdorf è uno dei complessi castellani più antichi e importanti della Svizzera. Il duca Berchtold V von Zähringen fece costruire gli edifici principali, ancora ben conservati, intorno al 1200 con mattoni rossi di nuova invenzione. Dopo la sua morte i Kyburgs si impadronirono del castello e ne fecero la loro residenza fino a quando, nel 1383, durante la guerra di Burgdorf, lo persero e dovettero vendere la contea di Burgdorf alla città di Berna. Il sindaco bernese si trasferì nel castello che è diventato la sede amministrativa cantonale – con tanto di tribunale e prigione – fino al 2012. Nell'aprile del 2020 il castello ha riaperto con un nuovo museo, un ristorante, un ostello della gioventù e luoghi per eventi.

    Un museo da ammirare e scoprire

    Il castello è una grande camera delle meraviglie in cui oggetti di secoli diversi e di tutti i continenti invitano a fantastiche scoperte. Le varie mostre sulla storia del castello, la storia di Burgdorf e della regione dell'Emmental creano collegamenti con il resto del mondo e il presente. I visitatori di tutte le età possono provare molte cose autonomamente e risolvere enigmi, esplorando i luoghi più interessanti con tour speciali. Chi troverà il fantasma del castello?

    Un ristorante per divertirsi e una sala da ballo per festeggiare

    Con i suoi 60 posti, il ristorante è concepito come luogo d'incontro per gli abitanti di Burgdorf e i visitatori del castello. Una cucina regionale delizia tutti gli ospiti dalla mattina alla sera. La Sala delle assise è il luogo ideale per feste scintillanti, banchetti o eventi fino a 80 persone. Il cortile del castello ospita un ristorante con giardino per rilassarsi; il giardino della torre è riservabile per eventi e aperitivi privati. I matrimoni possono essere celebrati nella storica Sala delle cerimonie sette venerdì all'anno.

    Un castello in cui pernottare 

    Chi non ha mai sognato di passare la notte in un castello o in un museo? Al castello di Burgdorf questo desiderio diventa realtà. Le confortevoli camere dell'ostello della gioventù offrono anche piccole rappresentazioni. L'ostello della gioventù è aperto tutto l'anno e dispone di camere doppie, familiari e a più letti per un totale di 115 posti letto a prezzi ragionevoli. Per gli ospiti del castello, la colazione è inclusa nel prezzo e l'ingresso al museo gratuito.

    Scoprire la regione

    Il Castello di Burgdorf è il punto di partenza ideale per scoprire la regione dell’Emmental. Il suo paesaggio unico invita a fare escursioni a piedi, in bicicletta e e-bike. La città e la regione offrono una vasta gamma di attività culturali, storiche e sportive. Soggiornando al castello potrete beneficiare di sconti speciali per offerte individuali.

    Un castello interamente dedicato all'arte del vetro

    Interamente dedicato all'arte vetraria, il Vitromusée Romont conserva e presenta importanti collezioni che combinano vetro colorato, pittura su vetro, oggetti in vetro e opere grafiche, nonché strumenti e materiali associati alla lavorazione del vetro. Sono esposte anche diverse migliaia di frammenti di vecchie vetrate, finestre e collezioni di vetrate. Questa combinazione di tutti gli aspetti dell'arte vetraria rende il Castello di Romont un luogo unico in Svizzera.

    Il Castello di Romont è situato su una collina a 780 metri sul livello del mare e, insieme alla collegiata, alla cinta muraria e alle case della città medievale, definisce il pittoresco e caratteristico paesaggio di Romont. Dal 1981 il castello è lo scenario unico del Vitromusée Romont, fondato inizialmente col nome di Musée suisse du vitrail. L'antico edificio del castello, noto come Château savoyard, che attualmente ospita la collezione di vetrate e la torre del castello (Donjon), alta 38 metri, furono costruiti ai tempi di Pietro II di Savoia (1203-1268) nel XIII secolo. Nel XVI secolo i balivi friburghesi fecero aggiungere un'altra ala, il cosiddetto Château fribourgeois, che dal 2006 ospita la ricca collezione di pitture su vetro inverso della Vitromusée Romont. L'arredamento del XVI secolo dell'ex Salone dei balivi (Salon des baillis) è ottimamente conservato.

    Orari d'apertura

    Da novembre a marzo: da mercoledì a domenica 10:00 - 18:00

    Da aprile a ottobre: da lunedì a domenica 10:00 - 18:00

    Ultimo ingresso al museo: 17:30

     

     

    Prezzi

    Biglietti singoli

    • Adulti: CHF 14.-
    • AI o in formazione: CHF 10.-
    • Bambini (6-16 anni): CHF 6.-
    • Famiglie: il terzo e ogni ulteriore bambino entra gratuitamente.

    Gruppi a partire da 10 persone

    • Adulti: CHF 10.- per adulti
    • AI o in formazione: CHF 6.-
    • Bambini (6-16 anni): CHF 4.-

    Ingresso gratuito

    • Passaporto Musei svizzeri
    • Carta Raiffeisen MemberPlus
    • Carta cultura
    • Carta AMS/ICOM
    • Ospiti dell'Ostello della Gioventù del Castello di Burgdorf (incluso nel prezzo del pernottamento)
    Informazione

    Sul territorio del castello sono disponibili aree picnic.

    Il cortile del castello, il ristorante, l'ostello della gioventù e alcune sale del museo sono accessibili con sedie a rotelle.

    Gastronomia

    Sul posto

    Ristorante del castello con cucina aperta tutto il giorno

    Location ideale per matrimoni, feste di famiglia e seminari

    Nelle vicinanze

    • Albergo e ristorante Orchidee, Burgdorf
    • Albergo Stadthaus, Burgdorf
    • Spanische Weinhalle, Burgdorf
    • Ristorante Serendib, Burgdorf
    • Ristorante Piazzetta, Burgdorf
    • Ristorante Burgdorfer Schützenhaus, Burgdorf
    Come arrivare

    Arrivo in treno:

    Collegamenti diretti da Berna (13 min.), Olten (29 min.), Soletta (27 min.), Thun (53 min.) e Zurigo (1h10). Dalla stazione, una passeggiata di 15 minuti attraverso il centro storico conduce al castello. Dalle 8 alle 23, ogni quarto d’ora, l'autobus 461 porta a Kronenplatz, da dove si raggiunge il castello in 3 minuti.

     

    Arrivo in bicicletta:

    Burgdorf si trova sulla famosa “strada del cuore” che collega il Lago di Ginevra a quello di Costanza. L'Emmental offre altri interessanti tour in bicicletta, come il circuito attorno al Napf. Sulla collina del castello ci sono molti parcheggi per biciclette e nel castello ci sono anche stazioni di ricarica per le biciclette elettriche.

     

    Arrivo in auto:

    Burgdorf si trova a 10 minuti dall'uscita dell'A1 Kirchberg ed è facilmente raggiungibile da tutta la Svizzera. Al castello non ci sono parcheggi. Si prega di utilizzare il parcheggio di Oberstadt o gli altri parcheggi della città

    Come arrivare con Google Maps

    suggerimenti
    • Visitate il centro storico di Burgdorf con i suoi edifici storici e le numerose offerte gastronomiche. Giovedì e sabato un piccolo mercato offre prodotti regionali freschi..
    • Fate una passeggiata fino alla Cappella di San Bartolomeo e visitate l’unico cronicario svizzero ancora conservato nella sua forma originale.
    • Escursione da Burgdorf alla Lueg con una vista eccezionale su tutto l'Emmental e le Alpi.
    • Seguite la “strada del cuore” con la vostra e-bike e fate, ad esempio, il circuito attorno al Napf.
    indietro al quadro d'insieme

    Anche questi castelli potrebbero